Elezioni in Germania, recupera la SPD di Olaf Scholz

Fino a qualche settimana fa la contesa sembrava riguardare solo conservatori e Grünen. Al candidato socialdemocratico alla cancelleria Olaf Scholz veniva attribuito un certo consenso, dovuto alle sue buone competenze mostrate da ministro delle Finanze e vicecancelliere, ma sembrava quasi ‘appesantito’ dal suo stesso partito, che alcuni sondaggi davano addirittura sotto il 15%.

La svolta a sinistra della SPD

Nei mesi passati, agli iscritti della socialdemocrazia è stato proposto un percorso a tappe che ha condotto, infine, ad un ballottaggio tra due coppie di candidati. Ha vinto quella considerata più di sinistra, costituita da Saskia Esken e Norbert Walter-Borjans, il cui obiettivo è dichiaratamente la «conclusione della fase neoliberista» del partito.

1 2 3 7