La coda di paglia dei “padroni a casa nostra”

Günther Oettinger, tedesco, commissario europeo per il bilancio, ha rilasciato ieri una intervista alla Deutsche Welle. Prima ancora che la registrazione andasse in onda, il giornalista Bernd Thomas Riegert posta su Twitter una frase, presumibilmente estrapolata dall’intervista: «I mercati insegneranno agli italiani a votare la cosa giusta». Le agenzie battono la notizia, in Italia i primi a passarla sono i giornali di destra, ribadendone il carattere di neo-terrorismo finanziario: la ‘lezione’ da impartire agli italiani serve a chiarire come la Ue persegua la limitazione e l’annullamento della sovranità popolare.

Poco dopo il tweet viene cancellato, e nella sintesi della Deutsche Welle si passa ad un più morbido «spero che i mercati e l’andamento dell’economia spingano gli elettori a non votare per i populisti di destra e di sinistra». Ma la frittata, come si dice, è fatta ed è già partita la scomunica per, nell’ordine, Oettinger, ovviamente, poi le istituzioni europee, i mercati che limitano la volontà popolare e, immancabile, la Germania, vista la provenienza del commissario (in rete si trovano bislacche teorie sull’ex capo di gabinetto di Junker, anch’egli tedesco, a simboleggiare lo strapotere della Germania sulla Ue). Anche perché, quando viene messa on line, la sintesi dell’intervista è esclusivamente in tedesco.

Continua sul sito della rivista Il Mulino.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...