Andrea Ypsilanti e una nuova SPD

Uscito da poche settimane nelle librerie tedesche, il pamphlet di Andrea Ypsilanti (Und morgen regieren wir uns selbst) costituisce un vero punto di riferimento per quanti vogliono comprendere la crisi della socialdemocrazia tedesca ed europea e, soprattutto, tentare di venirne a capo.

Andrea Ypsilanti è una politica socialdemocratica capace e determinata. Nel 2008 poteva essere alla guida del suo Land, l’Hessen, con capitale Francoforte sul Meno, decisivo per la politica di tutta la Repubblica federale e da sempre un importante laboratorio politico: è qui che inizia, ad esempio, la collaborazione di Spd e Verdi all’inizio degli anni Ottanta. Era pronta a dar vita a una coalizione con Verdi e Linke, però la dirigenza del suo Partito, da Berlino, vide con preoccupazione quell’accordo: troppo di sinistra il programma della coalizione, inaccettabile qualsiasi accordo con Linke. Le pressioni dei vertici mandarono in fumo il progetto: Ypsilanti dovette rinunciare a governare il Land, l’assemblea fu sciolta e furono convocate nuove elezioni, stravinte, ovviamente, dalla Cdu.

Segue sul sito della rivista il Mulino.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...