Dall’Handelsblatt

Posted by

L’Handelsblatt ospita una bella rassegna (Deutschland in Karten) su come cambia la Germania e sugli sviluppi futuri di queste trasformazioni. Anche chi non è pratico della lingua potrà consultarla facilmente visto che si tratta di circa 12 tavole estremamente chiare, divise per argomento.

Da notare la tavola 5: Berlino ha uno dei tassi di disoccupazione più alti dell’intera Germania, ciononostante la sua popolazione è cresciuta enormemente tra il 2005 e il 2010 (un dato in controtendenza con quasi tutta la ex DDR, cfr. tavola 1).

In generale la rassegna palesa come non sia stata ancora del tutto superata la divisione tra Ovest e Est e che, al contrario, sembra acuirsi. Nei Länder orientali dove si registrano ancora i picchi più alti di disoccupazione e quelli più bassi per reddito, cfr. tavola 6. Altro indice interessante è il rapporto tra medici di base e popolazione: anche in questo caso gli indici della stessa Berlino e quelli delle aree della ex DDR sono tra i più bassi (tavola 11).

Da segnalare anche la tavola 10 che palesa il massiccio investimento nelle aree delle vecchia Repubblica democratica tedesca operato tra il 2005 e il 2010.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...